Seguici su

Esenzione Ticket per reddito ed età

Alcune situazioni personali e sociali, associate a determinate condizioni di reddito, danno diritto all’esenzione del ticket sulle prestazioni specialistiche e sui medicinali.

Chi ha diritto all'esenzione per reddito

I codici di esenzione per reddito 7R2, 7R3, 7R4, 7R5 corrispondono a precise categorie e condizioni:

  • il codice di esenzione 7R2 riguarda i bambini al di sotto di 6 anni e i cittadini con più di 65 anni che appartengono a un nucleo familiare con reddito complessivo lordo riferito all’anno precedente inferiore a €. 36.151,98;
  • il codice di esenzione 7R3 riguarda cittadini disoccupati e i loro familiari fiscalmente a carico con reddito complessivo lordo riferito all’anno precedente inferiore a €. 8.263,32, se soli o inferiore a €. 11.362,05 in presenza del coniuge, e con un ulteriore incremento di€.  516,46 per ogni figlio a carico;
  • il codice di esenzione 7R4 riguarda i cittadini con più di 65 anni titolari di “assegno sociale” e i loro familiari fiscalmente a carico;
  • il codice di esenzione 7R5 riguarda i cittadini titolari di pensioni al “minimo” con più di 60 anni e i loro familiari fiscalmente a carico appartenenti a un nucleo familiare con reddito complessivo lordo riferito all’anno precedente inferiore a €. 8.263,32 se soli o inferiore a €. 11.362,05 in presenza del coniuge, e con un ulteriore incremento di €. 516,46 per ogni figlio a carico.


Il codice di esenzione 7RQ riguarda la riduzione della quota fissa (ticket aggiuntivo) per ricetta da 10 € a 5 € per tutti coloro che hanno la residenza anagrafica nella Regione Veneto e appartengono a un nucleo familiare con reddito lordo complessivo, riferito all'anno precedente, inferiore a €. 29.000.

L’esenzione per reddito viene riconosciuta solo se l’utente la documenta esibendo il certificato di esenzione al momento in cui il medico (medico di famiglia, il pediatra di libera scelta o il medico specialista del Servizio Sanitario) prescrive la visita o gli esami specialistici con l’impegnativa. Se nell’impegnativa non è riportato lo specifico codice di esenzione, l’utente pagherà il ticket.

Il certificato di esenzione ha validità annuale o comunque fino alla data riportata nello stesso e va pertanto rinnovato alla scadenza.
I cittadini che ritengono di essere esenti potranno:

 E’ responsabilità dell'utente non usare il certificato qualora vengano meno le condizioni necessarie per il riconoscimento del diritto di esenzione.

ISEE

Servizi Sociali

Ufficio Servizi-Sociali
Area Servizi alla persona
Responsabile Antonio Miozzo
Indirizzo Piazza IV Novembre, 30
Telefono 049 9000212
Fax 049 9000177
Email segreteriasociale@comune.mestrino.pd.it
PEC protocollo.comune.mestrino.pd@pecveneto.it
Personale
Personale
Addetto Telefono Email
Angela Sattanino
Sedani Roberta
Perandin Anna socialeminori@comune.mestrino.pd.it
Zordan Andrea socialeadulti@comune.mestrino.pd.it
Apertura al pubblico
Apertura al pubblico
Giorno Mattino Pomeriggio
Martedì 8:30 - 12:30 15:00 - 17:00
Giovedì 8:30 - 12:30
Competenze

Note sugli orari di apertura al pubblico:

  • Martedì è su appuntamento

Orari per informazioni (chiamata):

  • Lunedì: dalle ore 9:30 alle ore 12:30
  • Mercoledì: dalle ore 9:30 alle ore 12:30
  • Venerdì: dalle ore 9:30 alle ore 12:30

Orario Assistenti sociali:

  • Martedì: dalle ore 8:30 alle ore 12:30
  • Altri giorni su appuntamento

domande frequenti

Per reddito complessivodeve intendersi la somma dei redditi del nucleo familiare fiscale, compreso il reddito prodotto all’estero, più l’eventuale rendita catastale rivalutata dell’abitazione principale e delle relative pertinenze, più i redditi di natura fondiaria (terreni e fabbricati), al lordo degli oneri deducibili, delle detrazioni fiscali da lavoro e di quelle per carichi di famiglia. Non entrano a far parte del reddito complessivo i redditi a tassazione separata (arretrati di pensione, liquidazione, etc.). Tale reddito può essere rilevato dai modelli attestanti i redditi percepiti. Il reddito di riferimento è quello dell’anno precedente la data di presentazione dell’autocertificazione;

Per nucleo familiare si intende quello rilevante ai fini fiscali, e non anagrafici, costituito dall’interessato, dal coniuge non legalmente ed effettivamente separato e dagli altri familiari a carico.
Per “familiare a carico” si intende il familiare per il quale l’interessato gode di detrazioni fiscali in quanto titolari di un reddito inferiore a 2.840,51 €.
Non rientrano nel nucleo familiare i figli o altre persone che coabitano ed hanno un reddito proprio superiore ai limiti previsti dalla normativa fiscale.

Per disoccupato si intende l'utente che abbia avuto precedenti esperienze di lavoro per le quali sono stati versati i relativi contributi, sia iscritto all’Ufficio del Lavoro/Centro per l’impiego come disoccupato e sia in cerca di altra occupazione.
Sono escluse le persone in cerca di prima occupazione.

torna all'inizio del contenuto