©2009 Comune di Mestrino (PD) - Tutti i diritti riservati
P.zza IV Novembre, 30 - 35035 Mestrino (PD) - Tel.: 049-9000042 - Fax.: 049-9000177
e-mail: comune@comune.mestrino.pd.it  -  e-mail certificata (PEC): protocollo.comune.mestrino.pd@pecveneto.it

 
sei in:  Servizi  -  Cosa fare per  -  Cittadino  -  Essere cittadino  -  Votare  -  Seggio elettorale

La formazione del seggio, le funzioni dei componenti e il ruolo dei rappresentanti di lista

Descrizione del Procedimento

In occasione delle elezioni e dei referendum vengono costituiti i seggi elettorali; ogni seggio è diviso in sezioni formate da un presidente e quattro scrutatori (in caso di referendum il numero degli scrutatori è limitato a tre).

I presidenti vengono nominati dalla Corte d'Appello competente per territorio.
Gli scrutatori vengono nominati dalla Commissione Elettorale Comunale sulla base degli iscritti nel relativo Albo.
Il Presidente del seggio sceglie una persona di sua fiducia, tra gli elettori del Comune di Mestrino, per svolgere le funzioni di segretario; il segretario deve essere in possesso del titolo di studio di scuola secondaria di secondo grado.

Le funzioni di Presidente e di scrutatore di seggio sono obbligatorie per i nominati.

Il Presidente del seggio ha il compito di:
• nominare il segretario del seggio;
• nominare, tra gli scrutatori, il vicepresidente del seggio;
• prendere in consegna il materiale occorrente per le operazioni di votazione e di scrutinio dall'incaricato dell'Ufficio elettorale.

Il Presidente è inoltre responsabile di tutte le operazioni del seggio; è responsabile dell'ordine pubblico della sala di votazione e dispone della Forza Pubblica; ha il potere di decidere, udito il parere degli scrutatori, durante le operazioni del seggio, sulle contestazioni e sulla nullità dei voti.

Il vicepresidente del seggio ha il compito di:
• coadiuvare il Presidente;
• sostituire il Presidente nelle sue funzioni in caso di assenza temporanea o di impedimento sopraggiunto.

Il segretario del seggio ha il compito di:
• assistere il Presidente nell'adempimento delle operazioni del seggio;
• provvedere alla registrazione dei voti durante lo spoglio delle schede;
• raccogliere gli atti da allegare al verbale e provvede alla confezione dei plichi.

Il segretario è inoltre responsabile, con il Presidente, della regolare compilazione del verbale.

Gli scrutatori hanno il compito di:
• firmare le schede di votazione per la loro autenticazione;
• identificare e registrare degli elettori che si presentano a votare;
• svolgere le operazioni di spoglio delle schede e registrazione dei voti durante lo scrutinio;
• confezionare i plichi contenenti gli atti della votazione e dello scrutinio. 

Rappresentanti di lista

I delegati di lista hanno facoltà di designare propri rappresentanti presso ogni seggio elettorale.
Le nomine dei rappresentanti di lista possono essere depositate all'Ufficio elettorale entro il venerdì precedente le elezioni. In alternativa si possono presentare al Presidente di seggio il sabato pomeriggio, durante le operazioni di autenticazione delle schede, oppure la domenica mattina prima dell'inizio delle operazioni di voto.

Le designazioni devono essere effettuate a mezzo di dichiarazione scritta con firma autenticata secondo le modalità di legge.
La regolarità della designazione è accertata dal Presidente di seggio, che accerta inoltre che i rappresentanti di lista designati siano elettori della Regione Veneto.

I rappresentanti hanno diritto:
• ad essere presenti nel seggio durante tutte le operazioni di voto;
• a sollevare obiezioni e reclami e a farli inserire nel verbale sotto forma di dichiarazioni sintetiche;
• a siglare i sigilli delle urne e dell'aula e i plichi della sezione alla chiusura della prima giornata di votazione;

I rappresentanti di lista, esclusivamente per l'esercizio delle loro funzioni e per la sezione elettorale presso la quale sono designati, possono portare un bracciale o un altro distintivo con riprodotto il contrassegno della lista che rappresentano.

Attenzione: I rappresentanti di lista e i membri del seggio non possono trascrivere i nominativi degli elettori che si sono astenuti dalla partecipazione al voto. Sono previste sanzioni penali per chiunque turbi il regolare svolgimento delle operazioni di voto e di scrutinio.

Fonti normative di riferimento

Art. 119 del Testo unico delle leggi elettorali;
D.P.R. del 30 marzo 1957, n. 361 e successive modifiche:
estratto dell'art. 119 comma 1 "In occasione di tutte le consultazioni elettorali disciplinate da leggi della Repubblica o delle regioni, coloro che adempiono funzioni presso gli uffici elettorali, ivi compresi i rappresentanti dei candidati nei collegi uninominali e di lista o di gruppo di candidati nonché, in occasione di referendum, i rappresentanti dei partiti o gruppi politici e dei promotori del referendum, hanno diritto ad assentarsi dal lavoro per tutto il periodo corrispondente alla durata delle relative operazioni"; comma 2 "I giorni di assenza dal lavoro compresi nel periodo di cui al comma 1 sono considerati, a tutti gli effetti, giorni di attività lavorativa" [*].

[*] In base all'art. 1, comma 1, della legge 29 gennaio 1992, n. 69, il comma 2 dell'art. 119 va inteso nel senso che i lavoratori di cui al comma 1 dello stesso art. 119 hanno diritto al pagamento di specifiche quote retributive, in aggiunta alla ordinaria retribuzione mensile, ovvero a riposi compensativi, per i giorni festivi o non lavorativi eventualmente compresi nel periodo di svolgimento delle operazioni elettorali.

A chi rivolgersi

Ufficio elettorale del Comune di Mestrino
piazza IV Novembre, 30 - Mestrino

orario:
  • Lunedì - Giovedì - Venerdì dalle ore 8:30 alle 12:30
  • Martedì dalle ore 8:30 alle ore 12:30 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00
  • Mercoledì: Chiuso
  • Sabato: Chiuso

Email: elettorale@comune.mestrino.pd.it

telefono 049 9000375
fax 049 9000177