©2009 Comune di Mestrino (PD) - Tutti i diritti riservati
P.zza IV Novembre, 30 - 35035 Mestrino (PD) - Tel.: 049-9000042 - Fax.: 049-9000177
e-mail: comune@comune.mestrino.pd.it  -  e-mail certificata (PEC): protocollo.comune.mestrino.pd@pecveneto.it

 
sei in:  Servizi  -  Cosa fare per  -  Cittadino  -  Ricevere assistenza  -  Bonus gas

Bonus gas

Descrizione del Procedimento

Si tratta di una riduzione sulla bolletta del gas riservata alle famiglie a basso reddito. Il bonus vale esclusivamente per il gas metano distribuito a rete (e non per il gas in bombola o per il GPL) per i consumi nell’abitazione di residenza.
Il valore del bonus si differenzia secondo:

• zona climatica (tipologia E per la nostra zona)

• tipologia di utilizzo

• numero di componenti della famiglia anagrafica (persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi la medesima residenza).

L’ammontare del bonus va da un minimo di € 39 (acqua calda sanitaria e/o uso cottura) ad un massimo di € 191 (acqua calda sanitaria e/o uso cottura + riscaldamento) per le famiglie con un massimo di 4 componenti; da un minimo di € 62 (acqua calda sanitaria e/o uso cottura) ad un massimo di € 273 (acqua calda sanitaria e/o uso cottura + riscaldamento) per le famiglie con oltre 4 componenti.

La durata del bonus gas è di 12 mesi, successivamente dovrà essere presentata richiesta di rinnovo.

Può essere presentata solo una domanda per ogni nucleo familiare.

Il bonus può essere richiesto da tutti i clienti domestici che utilizzano gas naturale, con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale, se in presenza di un indicatore ISEE:
• non superiore a 7.500 euro
• non superiore a 20.000 euro per le famiglie numerose (con più di tre figli a carico).

Cambio di residenza
Se il cittadino cambia residenza durante il periodo di godimento del bonus deve recarsi presso il nuovo Comune di residenza per effettuare una nuova domanda. In questo caso è necessario presentare il “Certificato agevolazione in vigore” rilasciato del precedente Comune di residenza o dal CAAF delegato al momento della prima richiesta.
Il bonus viene applicato sulla nuova fornitura di gas naturale nell’abitazione di residenza fino alla scadenza originaria del diritto.

Variazione del numero di componenti
Il cittadino può chiedere al CAAF l’adeguamento del bonus al nuovo numero di componenti del nucleo familiare se, durante il periodo di godimento del bonus, lo stesso cambi di composizione. La variazione dell’importo del bonus è applicata dal primo giorno del mese successivo all’avvenuta comunicazione della variazione al gestore, mentre resta confermato il termine di scadenza originaria del bonus.

Variazione del reddito
Le variazioni della situazione reddituale e patrimoniale del cittadino sono valutate solo al momento del rinnovo della domanda di ammissione al bonus.

Fonti normative di riferimento

• Legge n. 2 del 28 gennaio 2009 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, recante misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale".
• Delibera Autorità per l'energia elettrica e il gas n. 25/10
• Delibera Autorità per l'energia elettrica e il gas n. 88/09
• Delibera Autorità per l'energia elettrica e il gas n. 144/09.
• Delibera Autorità per l'energia elettrica e il gas n. 176/09.
• DPR 445/2000 "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa".
• DPR 26 agosto 1993, n. 412 art. 2.

Termine del Procedimento

Il bonus ha validità di 12 mesi. Al termine di tale periodo, per ottenere l'eventuale rinnovo, il consumatore deve presentare una domanda accompagnata da una certificazione ISEE in corso di validità, che attesti il permanere delle condizioni di disagio economico.

Requisiti per il rilascio del provvedimento finale

Possono accedere al bonus gas, per la fornitura nell'abitazione di residenza, i clienti domestici che utilizzano gas naturale, con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale, se in presenza di un indicatore ISEE - non superiore a euro 7.500;
- non superiore a euro 20.000 per le famiglie numerose (con più di tre figli a carico).

Elenco delle documentazione richiesta

Alla domanda è necessario allegare copia dell'attestazione ISEE più copia del proprio documento di identità e di una bolletta recente.

Se la domanda di agevolazione è ammessa viene rilasciata al cittadino la relativa ricevuta; al termine delle verifiche il distributore eroga, se ci sono i presupposti, la tariffa agevolata.

Le dichiarazioni Isee sono sottoposte a controllo di veridicità ai sensi del DPR 445/2000.

Avvio del procedimento

Chi vuole presentare richiesta per usufruire del bonus può rivolgersi, se residente nel Comune di Mestrino, ai Caaf convenzionati:

CAF CGIL - via Della Provvidenza n. 43/d – Sarmeola di Rubano tel. 049/634982

Validita' del provvedimento

La durata del bonus gas è di 12 mesi, successivamente dovrà essere presentata richiesta di rinnovo.
Può essere presentata solo una domanda per ogni nucleo familiare

Costo

gratuito

A chi rivolgersi

CAF CGIL - via Della Provvidenza n. 43/d Sarmeola di Rubano -tel. 049/634982 (telefonare per appuntamento)

solo per informazioni:
Servizi Sociali del Comune di Mestrino