©2009 Comune di Mestrino (PD) - Tutti i diritti riservati
P.zza IV Novembre, 30 - 35035 Mestrino (PD) - Tel.: 049-9000042 - Fax.: 049-9000177
e-mail: comune@comune.mestrino.pd.it  -  e-mail certificata (PEC): protocollo.comune.mestrino.pd@pecveneto.it

 
sei in:  Servizi  -  Cosa fare per  -  Cittadino  -  Abitare  -  Certificato di Agibilità

Certificato di agibilità

Descrizione del Procedimento

Il certificato di agibilità è il documento che attesta l'esistenza in un immobile delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico e di conformità degli impianti installati. Deve sempre essere richiesto a seguito di interventi di nuova costruzione, sopraelevazioni e ricostruzioni, totali e parziali. E' necessario, inoltre, presentare la domanda nel caso di interventi su edifici esistenti qualora le opere eseguite abbiano modificato le predette condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico e conformità degli impianti. La domanda di agibilità deve essere inviata entro 15 giorni dall'ultimazione dei lavori.

Fonti normative di riferimento

• Regolamento edilizio comunale, artt. da 56 a 62.
• D.P.R. n. 380 del 6 giugno 2001 "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia" artt. 24, 25 e 26.

Termine del Procedimento

Il rilascio del certificato avviene entro 30 giorni dalla presentazione della richiesta, salvo che l'Ufficio richieda integrazioni documentali. In tal caso il termine ricomincia a decorrere per intero dalla data di ricevimento da parte dell'Ufficio di tutta la documentazione richiesta.

Requisiti per il rilascio del provvedimento finale

Di norma la domanda è inoltrata dal titolare del permesso di costruire o da chi ha presentato la SCIA o la DIA; tuttavia non sussistono limitazioni al diritto di richiedere l'agibilità, che può essere esercitato da chi ne ha l'interesse (ad esempio dal successivo proprietario dell'immobile).

Elenco delle documentazione richiesta

  1. Domanda bollata secondo il valore vigente e redatta utilizzando il modello apposito;
  2. dichiarazione sottoscritta dal richiedente e dal direttore dei lavori, che certifichi la conformità delle opere rispetto al progetto approvato, la prosciugatura dei muri e la salubrità degli ambienti;
  3. ricevuta della dichiarazione per l'iscrizione al catasto dell'immobile con n. 3 copie degli elaborati allegati (planimetrie, elaborato planimetrico);
  4. certificato di collaudo statico, per le opere in cemento armato, cemento armato precompresso e a struttura metallica; 
  5. certificato di prevenzione incendi o attestazione di avvenuto deposito ai Vigili del Fuoco per gli immobili ospitanti una delle attività il cui esercizio è soggetto a visita e controllo ai fini del rilascio del certificato di prevenzione incendi;
  6. dichiarazione del direttore dei lavori o di un tecnico abilitato, resa nella forma della dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, che certifichi la conformità delle opere in materia di accessibilità e superamento o eliminazione delle barriere architettoniche; 
  7. documentazione prevista in materia di risparmio energetico;
  8. dichiarazione di conformità o certificato di collaudo degli impianti installati negli edifici;
  9. certificazione anagrafica della numerazione civica;
  10. computo metrico a consuntivo per il conguaglio del contributo sul costo di costruzione o dichiarazione che tale computo non è necessario;

Nella sezione "Modulistica" è possibile visualizzare e scaricare tutta la modulistica necessaria.

Avvio del procedimento

Trattandosi di Istanza di parte, l'avvio di procedimento e la nomina del responsabile di procedimento viene disposto entro 15 giorni dalla data di protocollo della domanda di agibilità.

Sospensione del Procedimento

Il rilascio del certificato avviene entro 30 giorni dalla presentazione della richiesta, salvo che l'Ufficio richieda integrazioni documentali entro 15 giorni dall adata di protocollo della domanda. In tal caso il termine ricomincia a decorrere per intero dalla data di ricevimento da parte dell'Ufficio di tutta la documentazione richiesta.

Silenzio/Assenso

La domanda di agibilità può essere definita oltre che con il rilascio del certificato, anche attraverso il silenzio assenso. Dopo la presentazione della domanda, in assenza di richiesta di integrazioni da parte dell'Ufficio, l'agibilità si intende comunque attestata:
• dopo 30 giorni, se sul progetto edilizio era stato emesso parere igienico-sanitario dell'ULSS;
• dopo 60 giorni, se la conformità igienico-sanitaria era stata autocertificata dal progettista.
In tali casi, l'interessato può fare richiesta per ottenere il rilascio di un attestato ove si dichiara che l'agibilità è stata ottenuta con silenzio assenso.

Costo

Marca da bollo al momento della presentazione.
In caso di rilascio del certificato, marca da bollo e diritti di segreteria pari a euro 55,00.