©2009 Comune di Mestrino (PD) - Tutti i diritti riservati
P.zza IV Novembre, 30 - 35035 Mestrino (PD) - Tel.: 049-9000042 - Fax.: 049-9000177
e-mail: comune@comune.mestrino.pd.it  -  e-mail certificata (PEC): protocollo.comune.mestrino.pd@pecveneto.it

 
sei in:  Il Comune  -  Editoriali del Sindaco  -  Festa della Liberazione
May 2, 2012

25 aprile 2012 "Festa della Liberazione"

Questa ricorrente celebrazione dimostra come sia possibile passare da una "Storia di parte" ad una "Storia condivisa".
E' questa una festa di universali valori che devono costituire i cardini di una civile e democratica convivenza.
A noi amministratori, che in questo momento rappresentiamo le Istituzioni, è stato consegnato un Paese con solide radici democratiche faticosamente e dolorosamente conquistate.
Credo che oggi sia anche la festa di tutti i Cittadini che credono nella Libertà, nella Democrazia, nella Pace, nel dovere di garantire ad ogni uomo diritti civili, equità sociale e pari opportunità di scelta.
E' questo lo Spirito che anima ogni grande popolo, Spirito che deve vivere ed alimentarsi nelle nostre famiglie al fine di garantire questi assoluti valori di civiltà anche alle future generazioni.
Non possiamo però sottovalutare, come la Storia ci ha ripetutamente insegnato, che questo immenso patrimonio di civiltà si possa smarrire inesorabilmente attraverso un progressivo e ahimè comune degrado etico.Tale insidiosa deriva è sempre in agguato e dà sempre più sentore di sé.
Questa minaccia non si appalesa clamorosamente nelle vesti di ideologie antidemocratiche, ormai sepolte sotto le macerie del secolo più sanguinoso che l'Umanità ricordi, ma l'insidia sembra piuttosto profilarsi da un diffuso e crescente relativismo culturale e morale e da una ormai evidente comune convinzione che libertà significhi pienezza di diritti e assenza di regole e doveri.
Infatti, nel momento in cui in nome della Libertà non riusciamo più a definire ciò che è giusto e ciò che non lo è, siamo di fronte al suo ennesimo assassinio!
Concludo quindi con l'auspicio che per tutti i miei concittadini questa ricorrente celebrazione di universali valori condivisi, evolva sublimandosi in un dovere morale da trasmettere e alimentare alle
future generazioni affinchè ciò che fu tragicamente vissuto dai nostri Padri, non possa mai violare gli occhi innocenti dei nostri figli. 

 
Dott. Marco Valerio Pedron - Sindaco di Mestrino
 
apri la foto

apri la foto

apri la foto

apri la foto

 
apri la foto

apri la foto

apri la foto

apri la foto